Carissimi Parrocchiani,

con entusiasmo e gioia condividiamo questa bella iniziativa di riscatto e speranza, l’inaugurazionene, lo sorso 10 Novembre 2023, del PASTIFICIO FUTURO.

Trova qui di seguito il messaggio di Don Nicolò Ceccolini, le informazioni per acquistare i prodotti e un link di approfondimento.

Il Parroco

Don Elio

Desidero in questa occasione così bella di questa sera partire da un’immagine che, pur nella sua ruvidità, può descrivere bene la realtà e la sfida con cui dobbiamo confrontarci giorno per giorno: un ragazzo che arriva ín carcere è come una nave alla deriva, che avanza senza più timoniere, senza più controllo, sballottata di qua e di là dalle onde fino a impattarsi contro la parete rocciosa della scogliera che la distrugge in mille pezzi. E gli operatori del carcere devono rimettere al loro posto i diversi pezzi. E un lento e paziente lavoro di riassemblaggio.

In questo impatto con il carcere certamente un ragazzo non rimane indifferente.

E sempre un luogo di sofferenza, di privazione e di solitudine, è un luogo che rischia di cambiarti in peggio. Sappiamo tutti fin troppo bene quanto sia alto il rischio che gli effetti negativi della detenzione siano maggiori rispetto a quelli positivi e che se quel tempo non è riempito dí significato e di senso il carcere diventa una scuola dove imparare a delinquere di più e meglio. Ma non deve essere così, e non sempre è così.

L’impatto con il carcere, infatti, può avere anche effetti positivi.

Se quel tempo diventa tempo di riflessione, di ripensamento, di rilettura del proprio vissuto, della propria storia e delle conseguenze del proprio male; se quel tempo riaccende un desiderio, forse prima assopito o sotterrato, ma mai scomparso, una voglia di vita e di un futuro diverso. Cí sono ragazzi che rinascono e riprendono colore perché incontrano un calore, un amore e un’attenzione che prima sono stati mancanti. Tutto questo è difficile come preparare una buona pasta: va scolata al momento giusto, né troppo presto perché altrimenti non è ancora pronta, né troppo tardi perché altrimenti è scotta. Occorre perciò avere la sapienza educativa di coloro che conoscono il giusto minutaggio, il punto di cottura della vita dei nostri ragazzi.

Per fare ciò è necessario entrare in una relazione autentica, fatta di tanto ascolto, di gratuità, di fiducia nelle loro capacità, di disponibilità a mettersi in gioco e mostrarsi realmente interessati alla loro vita.

Il Pastificio Futuro nasce da qui, dal desiderio che abbiamo nel cuore del bene vero e autentico per i nostri ragazzi.

Vuole essere un segno concreto di fiducia e di speranza che Padre Gaetano ha raccolto dall’invito che papa Francesco ci rivolse alla sua prima visita a Casal del Marmo nel 2013 di “Non lasciare nibare la speranza dei ragazzi” e che lo scorso aprile ín occasione della seconda visita ha desiderato rinnovare e sostenere.

Bisogna sempre offrire una seconda possibilità a un ragazzo che ha sbagliato, e quanto è importante ancora di più investire in un’opera educativa di prevenzione per sanare le tante mancanze precedenti!

Per una buona pasta occorre saper ben impastare semola e acqua, così come per educare un ragazzo è necessaria la giusta combinazione degli ingredienti: l’incontro con persone adulte e credibili, opportunità reali offerte, la forza di combattere, di non arrendersi e la capacità di bene che si risveglia dentro al cuore. Ecco perché la pasta. E il risultato di un processo di trasformazione, dal semplice chicco di grano che muore nascosto nella terra, fino a diventare un piatto prelibato, apprezzato e gustoso. E questa trasformazione in una vita buona e piena di gusto che auguriamo ad ogni ragazza e ad ogni ragazzo che lavora e lavorerà con noi.

Don Nicolò Ceccolini

Per acquistare i prodotti del Pastificio:

Consultare il sito web www.pastificiofuturo.it

Sede in via dei Barellai 140, il lunedì ed il mercoledì dalle ore 8.30 alle 12.30; il martedì, giovedì e venerdì dalle ore 14.30 alle 18.30.

Per aver un contatto diretto con i responsabili del pastificio si può chiamare il numero telefonico 338/5043635 o scrivere una mail a amministrazione@pastificiofuturo.it